CATALOGO FORMAZIONE

L’offerta formativa è rivolta alle imprese pubbliche e private e prevede sia la formazione a “catalogo” che un intervento personalizzato sulle specifiche esigenze del cliente.
I contenuti dell’offerta a catalogo comprendono sia tematiche referenti alle Pari Opportunità, sia tematiche di management.
I corsi e i seminari proposti hanno l’obiettivo di aiutare le persone a intraprendere percorsi di miglioramento continuo.

RISORSE UMANE IN OTTICA DI GENERE: CULTURA E ORGANIZZAZIONE

RISORSE UMANE IN OTTICA DI GENERE: CULTURA E ORGANIZZAZIONE 1. LA COMPRENSIONE E LA VALORIZZAZIONE DELLE DIFFERENZE
Sensibilizzare il management sul rapporto tra genere e organizzazione. Fare acquisire strumenti organizzativi per la valorizzazione delle donne oggi considerato fattore di Core Business: i vantaggi economici e competitivi delle aziende che gestiscono le differenze di genere.

2. IL BENESSERE ORGANIZZATIVO E IL VALORE DELLA DIVERSITÀ
Acquisire consapevolezza dei ruoli e dinamiche di genere che intervengono a determinare la qualità organizzativa e produttiva e a incidere in maniera significativa sui livelli di conflittualità e sulla capacità di lavoro dei gruppi misti.

3. LA GESTIONE DEI PROCESSI IN OTTICA DI GENERE
Leggere l’azienda da un’ottica nuova: disaggregare dati e analizzare processi di gestione per far emergere le criticità che sono un costo. Acquisire strumenti organizzativi per individuare le aree di sviluppo e miglioramento nella gestione delle risorse umane.

4. STRUMENTI DI CONCILIAZIONE VITA/LAVORO
Conciliare gli impegni di lavoro con la vita famigliare e personale significa poter usufruire di interventi e soluzioni a diversi livelli: dalla flessibilità dell’orario ai supporti strutturali ed economici, interni ed esterni all’azienda. Poter conciliare richiede quindi conoscere le diverse esigenze e saper realizzare soluzioni diverse e personalizzate.

5. COMPITI, FUNZIONI E COMPETENZE DEI COMITATI UNICI DI GARANZIA (CUG) DELLE AMMINISTRAZIONI PUBBLICHE
I CUG sono chiamati a svolgere compiti importanti e i loro interventi e le loro proposte possono favorire cambiamenti significativi in termini di uguaglianza e valorizzazione delle differenze di genere. Questi obiettivi richiedono conoscenze e competenze specifiche – per esempio: adottare ottiche e strumenti richiesti dalle Direttive per le PP.AA.

6. LA COMUNICAZIONE DI GENERE
Comunicare a una donna o a un uomo è uguale? Conoscere e usare un linguaggio sessuato per riconoscere e dare valore alle differenze è determinante per la qualità delle relazioni con capi, colleghi/e e collaboratori/trici e per il raggiungimento degli obiettivi assegnati dall’organizzazione.

7. JOBS ACT
Le novità normative e regolatorie delle politiche attive introdotte e modificate dal JOBS ACT,della Riforma PA e della Legge di Stabilita’ 2016 in materia di congedi parentali, flessibilità e produttività, salute e sicurezza sul lavoro, bilanciamento tempi di vita e di lavoro , welfare aziendale , con gli evidenti cambiamenti introdotti dal percorso riformatore in atto nel lavoro pubblico e privato.

RISORSE UMANE E SVILUPPO PERSONALE

1. LEADER SI NASCE… O SI DIVENTA?
Da sempre le imprese sono a caccia di leader Illuminati. Leader forse si nasce ma certamente lo si può diventare. Acquisire diverse forme di leadership (emotiva, empatica, riflessiva di controllo …) per il migliore impatto sulle persone e sull’organizzazione.

2. COME DIVENTARE IL TUO MIGLIORE MOTIVATORE
Muoversi verso il futuro sapendo reagire alle sconfitte, alle situazioni di stallo, alla mancanza di energia. Trovare dentro di sé la forza e i motivi che portano al conseguimento dei propri obiettivi.

3. QUANDO PARLO MI ASCOLTO?
La comunicazione è forse il principale strumento che abbiamo a disposizione per migliorare la qualità della nostra vita e i nostri rapporti con gli altri. Conoscere i propri stili comunicativi e sperimentarne dei nuovi, permette di raggiungere un elevato livello di qualità nelle relazioni con le persone.

4. BASTA STRESS
Acquisire le tecniche per riconoscere le situazioni stressanti sul lavoro e nella vita privata, aumentando la propria energia e concentrazione personale; darsi degli obiettivi e trovare le strategie per raggiungerli; abituarsi al rilassamento trovando le proprie strade per de-stressarsi.

5. POSSO ARRABBIARMI: LA NUOVA COMPETENZA
La rabbia è un sentimento innato e primordiale: impossibile evitarla. Nelle organizzazioni bisogna potersi arrabbiare ma occorre imparare un modo accettabile di esprimerla senza aumentare i conflitti, con maggiore assertività.

6. NON PERDERE TEMPO
Il tempo è il bene più prezioso: non si può comprare, non può tornar indietro, possiamo solo gestirlo. Il seminario permette di acquisire metodi e strategie per gestire il tempo e le urgenze, aumentando la propria energia e concentrazione, scoprendo e cambiando i comportamenti ‘perditempo’.

7. LA NEGOZIAZIONE
Essere in grado di gestire una trattativa attraverso una strategia (il modo), una tattica (soluzioni tecniche per raggiungere gli obiettivi) e la psicologia (capacità di intuire i pensieri e sentimenti altrui): il successo di una trattativa è un mix tra preparazione e flessibilità.

8. L’ORGANIZZAZIONE DEL LAVORO E LA PRESA DI DECISIONE
Quante decisioni prendiamo in una giornata? E quali strumenti mettiamo in campo: intuito, logica, emozione… Spesso le decisioni appaiono influenzate dal modo in cui la gente rappresenta le situazioni, dal modo in cui le alternative sono descritte, dal tempo a disposizione. Apprendiamo nuove tecniche per la presa di decisione.

9. L’ EMPOWERMENT
Acquisire strumenti per favorire la crescita di autonomia e responsabilità, migliorare la capacità di pianificare obiettivi effettivi di sviluppo, per trasformare il proprio potenziale in risultati professionali concreti. L’empowerment è il miglior strumento per valorizzare se stessi.

10. ALLENARSI ALLA FELICITA’
Perché parlare di felicità alle imprese? Manager consapevoli dell’importanza del pensiero positivo, che lo applicano e lo incoraggiano, possono godere di un clima aziendale più sereno, produttivo e innovativo. Reagire agli eventi quotidiani con positività e ottimismo attraverso le tecniche della Psicologia Positiva, di memorizzazione, di apprendimento degli adulti, del mindfulness.

11. LO SVILUPPO DELLA PERSONALITA’ E DEGLI ARCHETIPI
Gli archetipi sono temi e schemi dominanti nella vita dell’uomo, si ritrovano in ogni cultura e si possono sperimentare in ogni fase della nostra vita. Ad esempio, l’archetipo del guerriero aiuta a riconoscere la propria autorità, insegna a fidarsi del proprio giudizio e a sviluppare il coraggio di combattere per i propri obiettivi.

SCOPRI GLI ALTRI SERVIZI