TEAM BUILDING per LA FELICITÀ

LA FELICITÀ COME COMPETENZA AL LAVORO

 

Nelle organizzazioni c’è sempre più la necessità di sviluppare le competenze trasversali e team di lavoro coesi. Il pensiero positivo e il percorso verso la felicità insegnano alle persone ad andare oltre le difficoltà, ad essere resilienti, a motivarsi verso sempre nuovi obiettivi, a essere creativi, a ritrovare passione per il proprio ruolo e il proprio lavoro, a valorizzare le proprie competenze, a sviluppare lo spirito di gruppo e il senso d’iniziativa.

Un atteggiamento positivo è come un virus buono che contagia le persone in ufficio migliorando le relazioni con i/le colleghi/e e di conseguenza abbassando la soglia dei conflitti. Inoltre un’ampia letteratura di ricerca ha dimostrato che la persona positiva tende ad essere più originale, creativa e a mostrare maggiore flessibilità cognitiva.

IL TEAM BUILDING

 

Nel Team Building si unisce la formazione al gioco: attraverso il divertimento, le emozioni condivise, vengono sviluppati concetti di pensiero positivo; con le esercitazioni nasce la consapevolezza della negatività che ognuno di noi automaticamente sviluppa nei momenti di difficoltà; con i lavori in gruppo si sperimentano nuove sinergie, per conoscersi ed apprezzarsi meglio.

CHE COSA NON È IL PERCORSO ‘IMPARARE LA FELICITÀ’

Non è vedere sempre tutto rosa, perdere di vista i problemi reali, avere sempre il sorriso sulle labbra ma avere gli strumenti, le metodologie, le abitudini mentali che permettono di superare al meglio i momenti difficili.

IL METODO

Roberta Bortolucci, mettendo insieme la sua esperienza di consulente di organizzazione aziendale e di coach, ha creato nel 2015 un metodo per allenare il nostro cervello ad aumentare la capacità di reagire agli eventi quotidiani con positività e ottimismo. Applicato al lavoro permette di abbandonare gli schemi mentali negativi, i pensieri limitanti e a incrementare il proprio empowerment.

Le tecniche della Psicologia Positiva, le tecniche di memorizzazione, l’apprendimento degli adulti, la mindfulness (“consapevolezza”), le tecniche di fusione dei pensieri, permettono di attivare atteggiamenti più utili ai propri obiettivi e agli obiettivi aziendali e aumentare il proprio potenziale.

A CHI È INDIRIZZATO

Non c’è un contesto lavorativo preferibile ad un altro: qualunque sia il lavoro e il mercato a cui si rivolge l’azienda/organizzazione tutti abbiamo bisogno di acquisire competenze come la capacità di cercare soluzioni ai problemi, di andare oltre gli ostacoli, avere sempre un atteggiamento positivo e creativo, avere spirito di iniziativa soprattutto nei momenti di impasse e imparare a lavorare in gruppo sviluppando le potenzialità di ciascuno.

DICONO DI NOI

I commenti di alcune delle Aziende/Organizzazioni che hanno provato …la felicità

TRANSMEC GROUP

In un gruppo di società di spedizioni internazionali e logistica, dove si muovono migliaia di contenitori con ogni mezzo di trasporto nel mondo, con una proprietà completamente italiana e privata, con 263 dipendenti in Italia, una buona parità di genere ( 153 uomini e 110 donne distribuite su sei società), una Direzione Risorse Umane attenta ai valori e bisogni dei collaboratori tutti, nel 2016 si è deciso di puntare sulla …Felicità… quale miglioramento dei rapporti interni e di collaborazione fra tutti i dipendenti di qualsiasi livello.

 

 

 

Grazie all’esperienza e professionalità della Dott.ssa Roberta Bortolucci, esperta in psicologia del cambiamento e dello sviluppo personale, si è deciso di affiancare un gruppo di Quadri e Dirigenti sulla gestione dei conflitti nei team di lavoro con un diverso approccio alle difficoltà della vita e del lavoro, imparando la felicità.

 

Argomento difficile la Felicità, per il contesto in cui se ne è parlato e per la difficoltà di tutti i presenti a estraniarsi dalla quotidianità e modificare la prospettiva delle cose, la visione e percezione dei problemi e dei rapporti con i colleghi.

Con esercizi e prove pratiche da cui Roberta ha saputo ricavare il meglio da ognuno di noi, abbiamo imparato a memorizzare la positività delle cose partendo dalle più semplici e cercando di focalizzare il meglio in ogni momento della giornata.

 

Franca Scagliarini Human Resources Manager

FEDERAZIONE TRENTINA DELLA COOPERAZIONE

Avevamo bisogno di trovare dei motivi per essere felici. Roberta ce ne ha forniti molti e noi tutte le sere ne evidenziamo tre! Così al mattino, abbiamo già l’energia per iniziare con positività la giornata… 
Sono stati argomenti che ci hanno anche aiutato a fare rete tra di noi cooperatrici provenienti da tutto il territorio provinciale e da diverse tipologie di cooperative: ora comunicano meglio e sviluppano maggiori sinergie!

Simonetta Fedrizzi Referente Associazioni Donne in Cooperazione e Giovani Cooperatori

UNIVERSITÀ L.UN.A

luna-esocons-roberta-bortolucci

 Roberta, come sempre sei grande. Il tuo contributo prezioso è stampato sui volti dei nostri ragazzi. Grazie infinite e a presto.

Dario Apollonio CEO & President presso L.UN.A. Libera Università delle Arti

FESTIVAL DELLA CREATIVITÀ

 

Durante il suo workshop “allenarsi alla felicità”, nel corso della XXXII edizione del Festival della Creatività, Roberta ci ha rivelato che non siamo “spontaneamente” felici, anzi, il nostro cervello memorizza e ricorda di più gli eventi brutti per “misteriosi” e difensivi meccanismi fisio-psicologici. Ma ci ha anche spiegato che non dobbiamo rassegnarci all’infelicità perchè possiamo allenarci, con piccoli esercizi quotidiani, a mantenere in noi vivo il “germe” della contentezza!

 

 

 

Questa semplice ma rivoluzionaria idea basta a descrivere come la passione, l’impegno e la creatività di Roberta Bortolucci possono essere contagiosi.

Provare per credere!

 

Isabella Dell’Aquila,Vicepresidente CREATECA

 

SCOPRI I NOSTRI SERVIZI